//MIGLIOR POSA DOPO LUNGHE ORE DI VIAGGIO IN AEREO

MIGLIOR POSA DOPO LUNGHE ORE DI VIAGGIO IN AEREO

Ogni volta che vado fare a Hatha Yoga mi ricordo di quanto sia importante non solo allenare i muscoli ma anche distenderli e allungarli. Dopo un lungo volo il bacino e’ indolenzito. Stare seduti per cosi’ tanto rende i flessori dell’anca molto corti e le vertebre lombari compresse al punto che non senti piu’ la curva naturale della schiena. Una delle pose che mi ha suggerito il maestro di Yoga e’ una posizione come il ponte, ma usando dei supporti, ovvero un bolster (una specie di cuscino usato nello yoga) da posizionare in modo che la parte lunga sia perpendicolare al corpo, sotto i fianchi. Oppure piazzare uno yoga block (dalla parte piu’ alta), sotto il sacro. Per intensificare la posa, provate ad estendere le gambe contro un muro e i talloni alla base del muro, cercando di rilassare le dita dei piedi.  Francamente odio quest’ultima posizione, ma dopo esserti chiesta perche’ lo stai facendo, cominci in effetti a sentire un allungamento nel fronte dei fianchi e di conseguenza un allungamento della parte lombare della schiena. Sarebbe da tenere la posizione almeno 3 minuti. (ps: se avete mal di schiena cronico o altri problemi e’ meglio che chiedete al vs fisioterapista)

La foto e’ tratta dal libro “Women’s Health Big Book of Yoga “ by Kathryn Budig

By | 2018-01-04T17:38:27-07:00 Novembre 6th, 2017|Categories: fitness|0 Comments

About the Author:

I am originally from Padua, a northeast city close to Venice. After working in customer service and marketing in Italy, when I moved to California I’ve changed completely my lifestyle and I’ve worked as ballet teacher, private cook, Pilates and Barre and TRX instructor.

Leave A Comment